RSS

Archivi categoria: Rabbia

Early leaves gone bad? =(

So,

have your freshborn green leaves

already withered, my dear?

Young deadwood perhaps

still holds strenght, and willings to talk.

But never beg, nor will last.

Nulla non preoccupatevi, solo una cosa. E la dimostrazione che con roba diversa dalla narrativa non ci so proprio fare xD sento triste adesso, poi però passa :).

 

 
1 Commento

Pubblicato da su 7 aprile 2016 in Rabbia, Scraps of Poetry, Scrittura

 

Tag: , ,

Un (altro) referendum

…che non servirà a un cazzo come il precedente :) dunque innanzitutto buongiorno, e acqua alle vostre messi. Proprio di lei parliamo. Nell’estate 2011 ebbe luogo un referendum abrogativo che, tra le altre cose, mirava ad impedire la privatizzazione dei servizi vitali – prevedendo “l’abrogazione della norma che consente di affidare la gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica a soggetti scelti a seguito di gara ad evidenza pubblica, consentendo la gestione in house solo ove ricorrano situazioni del tutto eccezionali, che non permettono un efficace ed utile ricorso al mercato” (dovrebbe essere il cosiddetto decreto Ronchi) – e al tempo stesso si prefiggeva l’obiettivo di abbassare i prezzi in particolare delle tariffe dell’acqua, tramite “l’abrogazione della norma [che stabilisce la determinazione della tariffa per l’erogazione dell’acqua] nella parte in cui prevede che tale importo includa anche la remunerazione del capitale investito dal gestore”. In entrambi i casi cito dal quesito.

Leggi il resto

 
2 commenti

Pubblicato da su 18 marzo 2016 in Fuffosità, Rabbia

 

Tag: ,

Lutto

Eri bella tu, eri bella, si. E affettuosa. Non ho mai avuto nessun gatto che al mattino mi saltasse sulle spalle e si strusciasse per salutarmi. E adesso non ci sei più.

foto0639

Spero che chi ti ha messa sotto e se ne è andato, lasciandoti morire senza neppure degnarsi di fermare la macchina e scendere, portandoti via da me, soffra.Spero gli venga un cancro. E che sia uno di quelli lenti.

Mi sento di merda. Probabilmente è stupido soffrire se un gatto, che tra l’altro è con te da nemmeno un anno, finisce sulla strada. Ma per me, lui era parte della famiglia. Può essere considerato tale un animale? è giusto soffrire se un animale muore?

…non lo so e non me ne frega nulla. Om namah Shivayah piccola, l’energia non muore, cambia forma, si rinnova, ritorna, riprende.
Ovunque tu sia ora, spero che tu sia felice. Mi prenderò cura di tuo figlio meglio che potrò.

 
2 commenti

Pubblicato da su 25 agosto 2015 in Generale, Rabbia

 

Tag: ,