RSS

Settembre, si ricomincia?

15 Set

…forse, non ho molta fiducia nel verbo ‘ricominciare’ :) ciao a tutti comunque. Aver scoperto Wattpad ha messo drammaticamente in secondo piano il blog :P facciamo come se nulla fosse e iniziamo con qualche segnalazione: prima di tutto un mio lavoro nuovo, basato su uno spunto del 2009, che strizza l’occhio al Pazzo di Providence (al secolo Howard Lovecraft) e mette lo sceriffo Bowman in una situazione intricata, dove vecchie e paurose leggende vanno a braccetto con avidità e mancanza di scrupoli, evergreen della specie umana in ogni tempo e luogo:

...è solo una prova, via, in dieci minuti si fa di meglio...

Click sull’immagine per la pagina Wattpad del racconto ;)

…e già che ci siamo, ho preparato qualche segnalibro per farmi pubblicità: credevo il profilo Wattpad bastasse, non è così :)

segnalibri

…che ne pensate? :) Se li volete full-res (300 dpi, 5 x 14 cm) per stamparveli, click sull’immagine.

Questi li ho elaborati io, li faccio fare fronte-retro su cartoncino e li porto a fumetterie, ludoteche, posti vari frequentati da nerd, ci siamo capiti; il link per l’acquisto su Amazon non cambia, se vi va di far girare la voce, qualche vendita mi farebbe comodo (magari non la versione cartacea, ok, 12 euro sono forse un po’ troppi :P) perchè non credo fosse così pessimo come racconto…

Sto anche proseguendo e sistemando i racconti già scritti (“Acque Profonde” mi sta dando filo da torcere, vorrei avere più tranquillità e motivazione per dedicarmici), quindi probabilmente saranno cambiati dalle versioni pubblicate un anno fa :)

Ok, finite le cose mie, ci tenevo a segnalarvi una scrittrice scoperta per caso, che mi ha stupito sul serio: oltre ad essere decisamente sopra le righe (la adoro perché lo sono anch’io :P) ha uno stile e una capacità narrativa molto superiori alle mie, unite ad una preparazione storica davvero solida: il suo genere è il romanzo storico/ucronico, e per come la penso io, meriterebbe di sedere in una libreria alla destra di Valerio Manfredi :P mi sono innamorato di una storia in particolare, ambientata dopo la rivoluzione d’Ottobre (1917) che – mi auguro tutti lo sappiate – portò all’imprigionamento della famiglia reale di Russia e all’ascesa di Stalin e dei suoi bolscevichi (con qualche strizzata d’occhio a Nikolai Lilin e alla sua “Educazione Siberiana” :P). Guardatela bene, così sono fatti gli scrittori.

figlio-di-questo-tempo

Click sull’immagine per la pagina dell’opera ;) ma che caruccia è la copertina?

Ora, io ve la consiglioe credo non ne rimarrete delusi, anche per altre sue opere (una ucronia ambientata a Cuba nel ’50, ad esempio, è breve e si legge di un fiato, e lascia spiazzati dal tanto che è…semplicemente bella). E la ragazza non mi ha nemmeno pagato per dire ‘ste cose :P

E visto che oltre agli scrittori esistono pure gli imbrattacarte, io vi sconsiglio caldamente di leggere quest’opera…però potete pure farlo, così da farmi capire, magari, visto che da solo non ci arrivo, come mai laide porcate del genere hanno migliaia di visualizzazioni e likes. Non che mi fotta inseguirle, il sogno di avere un riconoscimento tramite la scrittura è uno dei tanti a cui ho messo una grossa e pesante pietra sopra, però…mi piacerebbe capire, sono davvero così pessimi i gusti degli adolescenti?

le-cronache-di-lafyen

Anche qui, click sull’immagine per leggere…ma solo se non avete fatto pranzo di recente :P

Cioè, provateci a leggerla, io la giudico scritta in modo pessimo, oltre a ciò è praticamente uguale a decine di altre storie – scritte meglio – che potete trovare sul social o in libreria. Perchè deve avere fortuna chi non se la merita, chi si accontenta di seguire il flow senza innovare?

…vabbè, hall of fame & shame l’abbiamo detta, per il resto? Io sto aspettando di riprendere a lavorare, speriamo bene, ho bisogno di $oldini (ve l’ho detto che vado a vivere da solo? Come dite, non ve ne frega un cazzo? Lo immaginavo =) ). Non credo posterò ancora sull’agricoltura urbana, comincia a non interessarmi più dopo le ultime annate fallimentari. Comincia a non fregarmene più nulla di niente se devo dirvi la verità, di conseguenza non so con quale cadenza aggiornerò questo spazio. Probabilmente, come sempre, quando mi gira.

 
1 Commento

Pubblicato da su 15 settembre 2016 in Racconti, Scrittura, Uscite

 

Tag: , , ,

Una risposta a “Settembre, si ricomincia?

  1. gianni

    15 settembre 2016 at 11:44

    Il like te lo do sulla fiducia e sulla ricomparsa! Ora con calma leggo tutto! :D

    Mi piace

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: