RSS

Tensione di profondità

25 Dic

Continuiamo l’esperimento: accanto all’esercizio di psicologia – non vorrei però diventare molesto come Hesse in certi lavori, se succede ditemelo – ci mettiamo quello di ambientazione, e vediamo se diventiamo Troisiani (anche qui meglio la morte) e andiamo all’assalto di fortezze che stanno per terminare le scorte. Cazzate a parte l’idea è di avere grandi spazi (una megalopoli di quasi un miliardo di abitanti), eserciti bene armati che non riescono a controllare il campo, e nemici numerosi e inesperti senza nulla da perdere. E naturalmente, mostri come se piovesse, ma non con l’ignoranza di un livello di Doom d.d insomma una guerra irreale, una guerra fra poveracci che sembra quasi non ci sia neppure, salvo quando ti piomba addosso e ti spazza via. Ah, già che ci siamo, lo state aspettando che voi The Surge? =) L’immagine l’ho trovata adeguata, se non altro perché il wall of text puro e semplice, a Natale, non ci piace molto :P

Tensione di profondità – 25/11/2015

…tra l’altro, qualcuno coglie l’ispirazione per il titolo? Lì era una tensione di superficie, qui siamo quasi tredici chilometri sotto il fondo dell’oceano, ma tant’è…:P

 
1 Commento

Pubblicato da su 25 dicembre 2015 in Fuffosità, Racconti, Scrittura

 

Tag: , ,

Una risposta a “Tensione di profondità

  1. gianni

    29 dicembre 2015 at 22:45

    Colonna sonora a cui ho pensato io? Questa

    Mi piace

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: