RSS

L’ananasso smargiasso

01 Gen

…sono sopravvissuto d.d alla notte brava e al pranzo coi parenti x.x al proposito volevo condividere con voi Perfetti Sconosciuti una ricettina di famiglia niente male; perché la frutta secca va tanto bene, sotto le feste, ma il capodanno è più smargiasso se ci mangiamo anche un…

…ecco, appunto d.d

Allora, quello di cui stiamo parlando è un piatto di frutta alla crema, e la frutta in questione è un ananasso. Anche se non ha il taglio alla goatee va benissimo. Uguale se è già assassinato e affettato a bagno nel suo sciroppo, ma se dovete occuparvi voi di giustiziarlo e farlo a pezzi è più divertente; in qualsiasi caso, dovendo soddisfare 6-7 commensali, procuratevi anche:

  • due mandarini
  • due kiwi
  • due tuorli d’uovo
  • 160 ml di latte
  • 12 grammi di farina
  • 20-30 grammi di zucchero (dipende da quanto la volete dolce)
  • 6 cucchiai di distillato analcolico di menta (se provate a usare lo sciroppo Fabbri vi ammazzo, poi mi mangio il vostro fegato e per finire vi seppellisco nell’orto per dare qualcosa da mangiare anche ai pomodori della prossima stagione >:( )
  • mezza bustina di vanillina, opzionale (scartatela se volete che si sente di più la menta)

Per cominciare predisponiamo l’ananas, i mandarini sbucciati e privati dei fili, e i kivi pelati come in foto: una rondella per piatto e la frutta a guarnizione intorno, daje che non è difficile:

Ecco cosa intendo

Ecco cosa intendo

Adesso sgusciamo i tuorli d’uovo in una caraffa di vetro, quindi aggiungiamo il distillato di menta e frulliamo col mixer; uniamo la vanillina, lo zucchero e poi la farina, lentamente, così da non far venire i grumi. Facciamo amalgamare bene, quindi mettiamo il tutto nel microonde per tre minuti, o fino a quando il composto non si addensa.

  • consiglio: fate botte di 90 secondi, quindi levate, date una passata col mixer e poi rimettete a cuocere. Non dovete assolutamente farla bollire, la crema, sennò potete solo più usarla per vulcanizzare una camera d’aria…

La crema che avete ottenuto, di un saluberrimo color verde ganja, è ottima al cucchiaio, servita tiepida: potete dunque metterla a disposizione dei commensali in una salsiera, oppure spargerla generosamente sulla rondella d’ananasso (che così diventa smargiasso! happyfaic) in modo che non si debba neppure fare la fatica di prelevarla dal piatto comune. Buon appetito e buon anno!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 gennaio 2015 in Ricette

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: