RSS

Ricominciare

19 Nov

Direi che è possibile.

Di solito Novembre è il mese in cui si effettuano gli ultimi lavori nell’orto, si raccolgono gli ultimi frutti, si rastrellano le foglie cadute (con cui preparare una ottima e validissima pacciamatura), si tolgono le piante ormai stanche. Novembre è il mese in cui si prepara il terreno per la prossima stagione, in poche parole, Noi la inizieremo con una serra nuova di trinca – in realtà già acquistata quest’estate ed abbondantemente messa a frutto; oggi c’era da cambiare il nylon della copertura, mettere il cappotto lungo per evitare che le cose già seminate prendano freddo la notte…ed è stato questo a suggerirmi di tornare qui a scrivere. A ricominciare.

Vedete, fin da quand’ero piccolo io ho sempre associato il cambio dei nylon al cambio di stagione. A una fine. Ma che cos’è una fine se non la scusa per un nuovo inizio? A breve toglierò le ultime pianticelle di pomodori, il tempo che anche i ritardatari maturino, mentre lo spazio circostante è già stato abbondantemente colonizzato da finocchi invernali (che saranno i primi da consumare) e poi coste e bietole da taglio, germinate a metà Agosto, che, se il clima non sarà troppo inclemente, potrebbero anche rivegetare quest’inverno dopo il primo taglio (che farò tra qualche giorno). Niente cavoli sotto serra, quelli sono per conto loro.

Coste per l'inverno. Bisogna essere previdenti.

Coste per l’inverno (notare i raggi di sole novembrino, molto anime, che le illuminano dolcemente. Mancano soltanto i petali di mandorlo a cascata. In ogni caso bisogna essere previdenti).

Per il resto va tutto bene: ho un contratto di edizione, almeno per quest’anno lavoro (due giorni alla settimana con paga elevata (quasi 900 netti), prevengo la domanda: è tutto legale…e non mi vergogno per un cazzo ^____^), ho in programma di cambiare computer per potermi giocare in santa pace Assassin’s Creed: Unity.

Quindi, si, ricominciare è possibile ;) e la conseguenza più immediata è che, da oggi, gli articoli riprenderanno con cadenza più o meno regolare. Tanto per iniziare c’è un nuovo racconto se volete, si intitola “Ricordi”.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 19 novembre 2014 in Agricoltura, Generale

 

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: